facebookGoogleTwitter

Reddito di inclusione (REI)

inclusione01/12/2017 Dal primo gennaio 2018 sarà possibile accedere al Reddito di inclusione (REI), le cui domande saranno presentabili presso il Comune di residenza dal 1 dicembre attraverso l'apposita modulistica messa a disposizione dall'INPS.

Il REI si compone di due parti:
• un beneficio economico erogato mensilmente attraverso una carta di pagamento elettronico (carta REI);
• un progetto personalizzato di attivazione e di inclusione sociale e lavorativa volto al superamento della condizione di povertà.

Il REI sostituirà le precedenti prestazioni SIA e ASDI (che non saranno pill riconosciute) e assorbe anche la Carta acquisti, che diventerà a tal fine "Carta REI".

La domanda va presentata, attraverso la modulistica predisposta dall'INPS, dall'interessato o da un componente del nucleo familiare presso i Comuni o gli altri punti di accesso, identificati dai comuni stessi.

Una volta ricevuta la domanda, gli ambiti territoriali verificano i requisiti di cittadinanza e residenza, e inviano quanto necessario entro 15 giorni lavorativi dalla ricezione all'lnps nel rispetto dell'ordine cronologico di presentazione.
L'lnps, entro i 5 giorni lavorativi successivi alla ricezione verifica il possesso dei requisiti e, in caso di esito positivo, riconosce il beneficio. Il versamento del beneficio è condizionato all'avvenuta sottoscrizione del Progetto personalizzato e decorre dal mese successivo alla richiesta.

Per informazioni e ulteriori approfondimenti, anche alla luce delle circolari operative emesse dall'INPS, è possibile contattare gli uffici dei servizi alla persona negli orari e con le modalità di contatto previste.

Si allega la scheda informativa

 

 

 

 

Visitando il nostro sito Web l'utente accetta che stiamo usando i cookie per assicurare la migliore esperienza di navigazione. Per saperne di piu'

Approvo